Statistiche

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Il Comune di Brescia ha istituito nel 2014 i Consigli di Quartiere quali organi di partecipazione alla vita politica locale. La città è stata suddivisa in 33 quartieri per ognuno dei quali è previsto un Consiglio.
L’enfasi sulla natura partecipativa è ribadita nel sistema elettorale che prevede la presentazione di una lista unica con autocandidature, l’estensione del corpo elettorale ai residenti italiani e comunitari dai 16 anni in avanti, e ai cittadini non comunitari con almeno 5 anni di residenza continuativa in città.
Disponibile per il download la pubblicazione dell’Unità di Staff Statistica del Comune di Brescia “Le elezioni dei Consigli di Quartiere a Brescia nel 2014” che analizza le caratteristiche dei candidati, degli eletti e degli elettori.
Da questo lavoro è stato estrapolato il quadro di approfondimento dedicato a Brescia nel Rapporto UrBes 2014.

Le elezioni dei Consigli di Quartiere a Brescia nel 2014

Facebook

Cronoprogramma


Disponibile per il download il Cronoprogramma indagini 2020 (agg. 1/12/2019)

Partners

SISTAN - Sistema Statistico Nazionale

ANCI - Associazione Nazionale dei Comuni Italiani

ISTAT - Istituto Nazionale di Statistica

SIS - Società Italiana di Statistica

ANUSCA - Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d'Anagrafe

DEA - Demografici Associati