Il Garante per la tutela dei dati personali ha espresso parere non favorevole sul PSN, in particolare sul Censimento permanente e sul Sistema Integrato di Microdati.

Il parere è fonte di preoccupazione in quanto rischia di creare gravi difficoltà ai comuni già impegnati nelle fasi operative dei censimenti, e di bloccare un progeto che presenta indubbi vantaggi informativi.

USCI sta approfondendo i contenuti del parere e preparando un comunicato in proposito.

Parere del Garante sul PSN 2017-2019